Per Info e Iscrizioni

06 772 08 254

Lunedi - Sabato

09:30 - 18:00

Salita S.Nicola da Tolentino, 25

00187 Roma
 
 

L’importanza della Pet Education

I motivi per cui familiarizzare con un cane fa bene ai bambini.
Chiunque abbia avuto a che fare con i bambini conosce la naturale curiosità che essi nutrono verso il mondo animale. Fa parte del processo di scoperta del mondo, di tutto ciò che è “altro da sé” e stimola pertanto interesse, desiderio di sperimentare ed entrare in relazione.

Specie quando in casa non si condivide lo spazio di vita con un “pet”, le reazioni di stupore e incanto, curiosità, talvolta anche diffidenza o timore, non tardano a dipingersi sui piccoli volti quando incontrano un amico a 4 zampe per strada o al parco.

D’altro canto, la ricerca ha indagato a lungo i benefici legati alla relazione con un animale domestico sia dal punto di vista fisico (vivere con un peloso aiuta a combattere la sedentarietà riducendo i rischi di sovrappeso e rafforza il sistema immunitario riducendo il rischio di sviluppare allergie) sia, soprattutto, dal punto di vista psicologico.

I bambini che vivono con un cane o un gatto sono meno egocentrici e più attenti ai bisogni degli altri, sviluppano il senso di responsabilità legato alle pratiche di cura, imparano forme di comunicazione alternativa riconoscendo e accettando la diversità, risultano meno ansiosi, stressati e più sicuri di sé in quanto l’animale induce un senso di calma e protezione.

Ma vale anche per i più piccoli?
Certo che sì! Fin da piccolissimi i bambini interagiscono con gli animali traendone importantissimi stimoli per lo sviluppo senso-motorio, cognitivo, dell’affettività… e già a partire dai 2 anni iniziano a scoprire quell’universo di emozioni e sentimenti che nascono dal prendersi cura di un animale!
Da questa consapevolezza nasce il progetto di Pet-Education che avvicina i bambini, sin dal nido, agli animali ed insegna a trattarli con rispetto, come esseri viventi e non come giocattoli.
Negli asili Baby & Job viene incoraggiata questa dimensione di relazione e cura attraverso molte attività legate al mondo animale: collaborazioni con fattorie didattiche, progetti di educazione naturale, la presenza nei locali del nido di piccoli animali alle cui necessità i bambini, con il sostegno delle educatrici, devono provvedere.
Di particolare impatto e rilevanza è la collaborazione che Baby & Job ha intrecciato con il Dog Village, un centro educativo che offre a tutti gli appassionati di cani servizi di addestramento, agility, custodia e dog therapy.

Con l’aiuto di un addestratore cinofilo certificato e di un assistente sociale specializzata in attività assistite con gli animali, si realizzano alcune giornate in cui i bambini possono entrare in contatto con cani addestrati (vaccinati e assicurati) nell’ambiente educativo.
I bambini, inutile dirlo, sono felicissimi di queste incursioni animali: possono accarezzare il cane, spazzolarlo, dargli da mangiare. Attraverso le attività di Pet-Education si insegna ai bambini a comunicare e interagire correttamente con il cane, acquisendo quelle piccole fondamentali regole che possono evitare spiacevoli incidenti quando si incontra un cane sconosciuto per strada, ad esempio.

Ma non solo. Il cane funge da facilitatore delle relazioni del bambino con i pari, con gli adulti e con l’ambiente in quanto la giocosità dell’intervento predispone alla condivisione di emozioni e a un atteggiamento cooperativo. L’interesse legato a questa situazione crea infatti una spinta motivazionale verso apprendimenti legati a diverse aree di sviluppo: vengono stimolati la capacità di concentrazione e attenzione, l’ascolto, il linguaggio, le abilità sensoriali e motorie; vengono facilitati il dialogo e la socializzazione; incentivata la partecipazione attiva in gruppo e l’empatia.

Quella fra uomo e cane è una storia d’amore che dura da migliaia di anni: un feeling unico e speciale che ha portato il cane ad acquisire lo status di nostro miglior amico. Non c’è da stupirsi che i cuccioli d’uomo comprendano così istintivamente questo legame. A noi non resta che assecondarli!

Il sentimento per i cani è lo stesso che nutriamo per i bambini. 
(Sigmund Freud)

Leave a Reply